Il team di JUMP facilita un gruppo di giovani NEETs di Girifalco – focus su impresa sociale nel sud d’Italia

Un qualsiasi giovedi nel mezzo della settimana… questo il momento in cui puoi trovare giovani che “vagano”, spesso senza meta per combattere la disoccupazione in cerca del loro futuro e di opportunità del presente Il team JUMP composto da Pietro Curatola, Erika Gerardini e dal fotografo professionista Oreste Montebello sono andati fisicamente a Girifalco, un piccolo borgo della provincia di Catanzaro per vedere come lì i giovani passano il loro tempo per dare una svolta alla loro vita. Con l’obiettivo di realizzare un foto-video reportage, il nuovo gruppo di SO-VET si è arricchito di questi ragazzi che non vogliono andare all’estero ma rimanere in Calabria per contribuire allo sviluppo del territorio. Nell’ambito del progetto Erasmus Plus KA2 SO-VET quest’incontro con i giovani di Girifalco ha contribuito alla realizzazione delle 10 interviste e alla compilazione dei questionari per poter avere i dati che confluiranno nel primo prodotto progettuale concreto di tutti i partner: lo studio analisi dei bisogni e report dello stato dell’arte dell’impresa sociale in Italia e in Europa. Quello che emerge da questo spaccato di realtà giovane del sud, nello specifico della Calabria, è che la formazione e l’istruzione che si riceve continuano ad essere totalmente disconnessi dalla realtà e il senso di disorientamento è molto forte, disarmante e allarmante. Manca inoltre la fiducia nelle istituzioni, sia locali che nazionali ed Europee. Ecco alcune foto della sperimentazione e presto in arrivo il video.

Leave a comment